16 0

Google accordi con Audi e Volvo per un cruscotto tutto Android

Il sistema di infotainment incorporato nella tua auto potrebbe consentirti di controllare l'aria condizionata, il tetto apribile ed i finestrini, il tutto indipendentemente dalla presenza di uno smartphone abbinato.

Google continua il suo percorso nel mondo dell'automotive, dopo la piattaforma Android Auto con la quale è possibile interfacciare uno smartphone con il sistema entertaiment della propria auto, the big G annuncia che al seguito di accordi presi con Audi e Volvo, il sistema Android verrà completamente integrato nella strumentazione delle auto offrendo una soluzione All-in-One completamente indipendente dal proprio dispositivo mobile.

Il maggiore coinvolgimento del sistema operativo Android a bordo dei veicoli comunque attualmente si limiterà ad integrare funzioni secondarie come l'apertura e la chiusura dei finestrini, riscaldamento e raffreddamento, la regolazione della posizione del sedile, non si estenderà in alcun modo ai sistemi di gestione principali dell'auto come motore o sistema frenante.

Tutto questo viene comunicato solo due giorni prima dell'evento I/O 2017 nel quale Audi e Volvo presenteranno i propri concept in via ufficiale sui quali sarà già possibile apprezzare i nuovi sistemi di infotainment basati sul sistema del robottino verde. Volvo è già sul pezzo e precisa che molto probabilmente lancerà una sua versione Android All-in-One su un modello di serie già nei prossimi anni, per il momento anticipa un rendering del cruscotto del proprio concept XC60. Sicuramente Audi non rimarrà a guardare e per il momento anche lei si limita ad offrire l'immagine del nuovo sistema AIO a bordo del concept Q8 Sport. Tramite un post sul proprio blog Google afferma:
"Il sistema di infotainment incorporato nella tua auto potrebbe consentirti di controllare l'aria condizionata, il tetto apribile ed i finestrini, trovare il ristorante più vicino con Google Maps, ascoltare Spotify o NPR o genericamente chiedere aiuto tramite l'assistente di Google, il tutto indipendentemente dalla presenza di uno smartphone abbinato."

Già nel momento in cui l'azienda ha lanciato Android Auto, aveva aspirazioni per prendere il controllo completo del sistema di infotainment del settore automobilistico. Ora, con le due nuove partnership, il sistema Android ha la strada spianata per poter fare il salto dai dispositivi portatili al cruscotto della propria quattro ruote, portando magari ad un ulteriore passo avanti per quanto riguarda la tecnologia a bordo di un veicolo.

© JDS Computers srl 2017. Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 02134100466