22 8

Nuove CPU Intel desktop, necessaria una nuova motherboard

Le confezioni delle future CPU Intel Core di ottava generazione per desktop confermano che saranno compatibili solo con le motherboard con chipset serie 300. Ieri Intel ha annunciato l'ottava generazione dei processori Core, anche se solo in parte. L'azienda si è per ora limitata a quattro soluzioni mobile a basso consumo basate sul progetto Kaby Lake Refresh. Gli appassionati si aspettavano qualche annuncio sul fronte desktop, cosa che purtroppo non è avvenuta nemmeno nel live streaming su Facebook delle 17:00. Ciononostante qualcosa di cui parlare c'è, e non sono tutte buone notizie.

L'azienda ha distribuito le immagini delle confezioni in cui saranno vendute le future CPU Core i5 e i7 desktop, nome in codice Coffee Lake, e sulle rispettive scatole si può apprendere la definitiva conferma sul numero di core: si passa da quattro a sei core fisici per entrambe le serie, con i Core i7 dotati di Hyper-Threading per un totale di 12 thread e i Core i5 privi della suddetta tecnologia.

La notizia brutta, che però era nell'aria da qualche settimana, è che le CPU Core di ottava generazione richiederanno una nuova piattaforma per funzionare. La presenza di un nuovo chipset della serie 300 è indicata infatti come requisito indispensabile. Insomma, non potrete usare una scheda madre con chipset Z170, H170/H270 o Z270 - che hanno debuttato rispettivamente con le soluzioni Skylake e Kaby Lake - con le nuove CPU.

Non è insolito per Intel richiedere nuove motherboard con ogni nuova generazione di chip, ma la speranza degli appassionati era che la casa di Santa Clara adottasse una politica più aggressiva per rispondere alla piattaforma AM4 e ai processori Ryzen di AMD.

Dalla scatola si può anche ipotizzare che la GPU integrata non riceverà alcun ritocco sensibile delle specifiche tecniche, come già avvenuto per i quattro modelli mobile Kaby Lake Refresh. Cambierà leggermente il nome, da HD Graphics 630 a UHD Graphics 630, a simboleggiare la compatibilità con la risoluzione 4K.

A ogni modo, in attesa del debutto ufficiale delle nuove CPU desktop Intel atteso genericamente per l'autunno, le ultime indiscrezioni indicano presunti e interessanti incrementi prestazionali e il passaggio per la gamma Core i3 ai quattro core fisici.

 

© JDS Computers srl 2017. Tutti i diritti sono riservati - P.IVA 02134100466